Don Roberto Rossi, parroco di Regina Pacis tra i cristiani nei campi profughi di Erbil

"Adottiamo i cristiani di Mosul" con la parrocchia di Regina Pacis

Don Roberto Rossi, parroco di Regina Pacis, lancia con la sua parrocchia la campagna “Adottiamo i cristiani di Mosul” per offrire aiuto ai cristiani perseguitati e profughi, bisognosi di tutto. Don Roberto ha visitato dal 2 al 9 maggio scorsi alcuni dei campi profughi di Erbil, nel Kurdistan iracheno e ha raccontato la drammatica situazione dei cristiani perseguitati durante la veglia di Pentecoste in Cattedrale il 23 maggio scorso. Ad Erbil don Roberto ha incontrato anche padre Majeed Attala, il sacerdote di Mosul già ospite della parrocchia di viale Kennedy durante gli studi di teologia.

Per contribuire si può dare una offerta con versamento o bonifico (anche mensile) sul conto: Gruppo Missionario parrocchia Regina Pacis, Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna. IBAN: IT64 R060 1013 2040 7400 0008 302.

Il parroco di Regina Pacis ha invitato anche i sacerdoti della diocesi di Forlì-Bertinoro ad aderire alla campagna aiutando in particolare i sacerdoti. “Fra le tante cose che mi hanno colpito e commosso nel mio viaggio ad Erbil - racconta don Rossi - oltre alla chiarezza della fede e della testimonianza di tutti questi cristiani, ho notato la donazione piena dei sacerdoti: vivono coi loro fedeli, si sono assunti la responsabilità della vita delle famiglie nei vari campi, confortano, organizzano gli aiuti, le scuole, i piccoli ospedali da campo, curano le celebrazioni e la formazione cristiana. Sono sacerdoti meravigliosi, la maggior parte giovani, consacrati alla loro gente, persone di speranza per tutti. Potremmo come sacerdoti della nostra Diocesi, sostenere qualcuno di questi confratelli che sappiamo così spogliati, perseguitati ma nello stesso tempo così dediti alle necessità dei loro fedeli?”.

Per questa seconda iniziativa è possibile versare le offerte nel conto già indicato oppure a quello aperto dal Vescovo di Mosul: Beneficiary name: Mr. Khedher Mousa Ishak Mouschi (Archidiocese), Account number: 0023 110858349011 Bank Name Ibl Bank S.A.L., Swift: INLELBBE, Euro Iban: LB 89005200670555760800392012, specificando nella causale “Sostentamento Sacerdoti dell’Iraq”.



VEDI ANCHE: