Il Gruppo di preghiera di Montepaolo all'udienza di papa Francesco il 24 aprile 2013

Il gruppo di preghiera di Montepaolo ricorda il 40 di fondazione

Il Gruppo di preghiera di Montepaolo compie 40 anni. L’associazione onlus, che ha sede a Forlì in via Cavedalone 8, oltre alla attività di formazione per ragazzi, giovani e adulti svolge una intenza opera di solidarietà che varca anche i confini dell’Italia. Pubblichiamo la testimonianza della presidente, Luisa Corazza.

Il 18 giugno il gruppo di preghiera di Montepaolo festeggerà il suo quarantesimo di fondazione. Nato a Ravenna come cellula familiare impegnata a pregare per una ragazza affetta da malformazione cardiaca, si trovò ad essere cercata per altre situazioni dolorose. Continuavamo a radunarci a Montepaolo, nella casa dei miei suoceri, venivano anche don Angelo Siboni e don Arturo Femicelli, eravamo tanti così fummo invitati dal padre guardiamo di Montepaolo padre Giovanni Martinini a radunarci al santuario allora spopolato. La celebrazione del quarantesimo ha lo scopo di ringraziare il Signore che, con la lunga mano di Sant’Antonio, ci ha fatto incontrare tante periferie non solo del nostro territorio e diocesi, ma anche di Polonia, India, Tanzania, Albania etc… Il programma del Gruppo è in sintonia con le linee programmatiche della diocesi e la nostra presenza è visibile in 12 associazioni e 11 parrocchie. Siamo cresciuti sotto la guida paterna di mons. Giuseppe Fabiani, di mons. Zattini e dei frati francescani.

La nostra finalità primaria, che in alcuni casi coinvolge anche 4 generazioni delle stesse famiglie, è quella della preghiera di Gesù, perché “tutti siano uno”. Il 18 giugno perciò faremo festa, ma una nostra rappresentanza sarà presente anche alla concelebrazione eucaristica in seminario per il 50° di sacerdozio del vescovo, mons. Lino Pizzi.

Tra le nostre intenzioni di preghiera comunitaria non manca mai quella per le vocazioni: a Forlimpopoli una volta al mese e a Forlì 2 volte alla settimana.

Luisa Corazza

 

Il programma

“Incontri all’ombra del campanile” si intitola l’appuntamento che si svolgerà sabato 18 giugno al santuario di Montepaolo per festeggiare il 40° di fondazione del Gruppo di Preghiera di Montepaolo.

Si comincia alle 10.30 con l’inaugurazione del percorso fotografico, alle 12 celebrazione della messa presieduta da padre Contardo Montemaggi, già superiore dell’eremo.

Alle 13 apertura stand gastronomico, alle 15 “Coloriamo i sentimenti” giochi per i bambini e lancio di palloncini con messaggi a Sant’Antonio, alle 17.15 saluto del sindaco di Dovadola Gabriele Zelli.

Alle 17.30 “Credenti sì, ma credibili” incontro con Luisa Corazza, presidente del Gruppo di preghiera di Montepaolo, Nicolò Mannino presidente del Parlamento della legalità internazionale e Francesco Cappelli naturalista.

Alle 20 apertura stand gastronomico, alle 21.15 “Lo straordinario potere dei sentimenti” concerto di pianoforte con Daniela Ronconi.