Presentazione del progetto diocesano ai rappresentanti delle unit pastorali

La lettera del vescovo, mons. Lino Pizzi di convocazione dell'incontro di mercoledì 6 giugno

"Sognate anche voi questa Chiesa”

(Sussidio CEI sul Convegno di Firenze)

Ai Moderatori di Unità Pastorale

Ai Rappresentanti laici di Unità Pastorale

Oggetto: convocazione incontro di avvio progetto pastorale prossimo biennio (06/07/2016)

Carissimi sacerdoti e laici referenti delle Unità Pastorali, come condiviso nel Consiglio Pastorale Diocesano dello scorso 15 giugno, siete convocati per l’incontro di avvio del progetto pastorale diocesano del prossimo biennio.

Cogliendo l’esplicito invito di Papa Francesco, dedicheremo il prossimo biennio ad un approfondimento dell’Evangelii Gaudium, con uno stile sinodale, adottando cioè prassi concrete di coinvolgimento e ascolto esteso a tutti.

Perché il progetto decolli e non rimanga un esercizio teorico o un’imposizione dall’alto, è essenziale che vengano chiariti e condivisi gli obiettivi, il percorso e le modalità di coinvolgimento di ognuno di voi.

Ogni unità pastorale dovrà infatti esprimere almeno un laico referente che, in comunione con i Sacerdoti, operi per coordinare e calare nella propria realtà la proposta diocesana. Per non moltiplicare ruoli o incarichi, si è pensato sia più opportuno che il referente laico coincida con il rappresentante dell’UP nel Consiglio Diocesano.

Per questo gli attuali referenti laici di UP sono invitati a rinnovare la propria disponibilità, sentendosi investiti di un mandato preciso, che richiede disponibilità, desiderio e competenze che verranno arricchite con strumenti formativi specifici.

Lo Spirito dia concretezza e forza ad ogni nostro progetto.

+Lino Pizzi