Festa a Tessello per il 50 di sacerdozio di mons. Pietro Fabbri

Mons. Pietro Fabbri, vicario generale della diocesi, torna a Tessello, sua parrocchia di origine, per festeggiare il 50° di ordinazione sacerdotale. Sabato 6 agosto, alle 19, nella chiesa parrocchiale don Pietro celebrerà la messa e al termine saluterà familiari ed amici nell’incontro conviviale con buffet e intrattenimento.

Nato nel 1941, seguendo le orme del fratello don Quinto nel 1952 ha scelto la strada del sacerdozio, ha studiato nel seminario Onarmo di Bologna ed è stato ordinato prete nel 1966. Dopo tre anni come vicerettore dell’Onarmo nel 1969 è tornato in diocesi per dare vita con don Piero Morigi di Cesena e don Pierino Ferri di Faenza alla comunità dei “preti operai” di Forlimpopoli costituita per l’apostolato negli ambienti di lavoro, impegno che lo portò negli anni ’72 e ’73 a Togliattigrad, in Russia, come cappellano dei dipendenti Fiat. Dal 1974 è stato delegato diocesano per la pastorale sociale e del lavoro e assistente dei lavoratori di alcune grosse aziende e dei gruppi di lavoratori di S. Paolo, Ca’ Ossi, Forlimpopoli e Meldola.

Nel 1980 con don Franco Appi ha inaugurato la scuola diocesana per la formazione sociale e politica e dal 1995 al 1997 è segretario del Sinodo diocesano.

Nel 2000 si trasferisce con la sua comunità al Buon Pastore di Forlì ed è nominato responsabile dell’Ufficio pastorale diocesano. Dal 2006 è vicario episcopale della pastorale unitaria, aggregazioni laicali, Caritas, missioni e pastorale sociale e assume anche l’incarico di direttore del centro missionario e del servizio diocesano Migrantes.

Nel gennaio 2015 è stato nominato vicario generale della diocesi e nel giugno scorso il vescovo mons. Lino pizzi ha annunciato la sua nomina a monsignore.