Per i terremotati: richiesta volontari, raccolta offerte e accoglienza giovani

Richiesta volontari

A seguito delle ulteriori e gravi scosse di terremoto che hanno colpito il Centro Italia la Caritas diocesana, con una lettera del direttore, Sauro Bandi, ai sacerdoti ha fatto richiesta della disponibilità di volontari che svolgano il servizio di accompagnamento agli sfollati: "Carissimi presbiteri, a seguito delle violente e continue scosse di terremoto nel Centro Italia, la Delegazione Marche ha chiesto alla nostra, un aiuto per il sostegno e l’accompagnamento alle persone così duramente colpite e fortemente provate dal punto di vista psicologico.

Un primo gruppo di tre persone è partito domenica pomeriggio per Civitanova Marche: sono Luca di Carpi, già operatore per la delegazione in occasione del terremoto in Emilia, Maria di Felina e sr. Cristina delle Case della Carità. Rimarranno giù una settimana con il compito di mettersi a fianco degli operatori regionali e diocesani delle Marche e sostenerli nel compito di ascolto, accompagnamento, preghiera e incoraggiamento delle persone sfollate dai loro paesi.

Probabilmente questo sarà un servizio necessario per un lungo periodo, chiedo quindi a tutti di attivarsi per trovare persone disponibili e adatte per dare il cambio, già dalla prossima settimana a questi nostri amici che ringraziamo. Cerchiamo persone con una certa esperienza di relazione di aiuto e di ascolto, che sappiano affiancarsi con delicatezza e rispetto a quanti già operano sul territorio. Potete segnalare le eventuali disponibilità presso la segreteria caritas, tel 054330299, mail segreteria@caritas-forli.it Preghiamo il Signore per questi nostri fratelli così provati dal terremoto. Un saluto fraterno".

 

Raccolta offerte

Continua anche la raccolta di offerte secondo la modalità già attivata per la colletta pro terremotati del 18 settembre scorso.

Le offerte raccolte in diocesi potranno essere versate direttamente all’Ufficio Caritas in Curia (piazza Dante 1 a Forlì) o tramite bonifico sul conto della Caritas diocesana nel conto intestato a: Diocesi di Forlì-Bertinoro / Conto Caritas Banca di Forlì, sede centrale IBAN: IT 37 X 08556 13200 000000077081 Causale “Colletta terremoto centro Italia”.

 

Accoglienza giovani

Il Centro di Pastorale giovanile ha contattato DON PAOLO SABATINI, incaricato di pastorale giovanile di Ascoli Piceno e della Regione Marche per offrire la nostra concreta solidarietà ai giovani delle zone terremotate.

La cosa più utile in questo momento per loro è quella di offrire ospitalità ai giovani delle zone terremotate per poter staccarsi qualche giorno dalle loro zone e vivere qualche esperienza di accoglienza e di condivisione.

Perciò chiediamo a gruppi, parrocchie, associazioni e movimenti di segnalarci eventuali attività programmate durante le feste natalizie (es. campi scout), per le quali siete disponibili ad accogliere dei giovani (indicativamente dai 18 anni), garantendo la copertura delle spese per l’ospitalità (in caso di difficoltà il Centro di Pastorale giovanile è disponibile a contribuire) indicando

PERIODO, LUOGO, TIPO DI ESPERIENZA ED ETA’ DEI RAGAZZI COINVOLTI, NUMERO RAGAZZI ACCOLTI

Eventualmente si può ipotizzare anche un campo diocesano, sapendo che il 31 dicembre c’è l’esperienza del Poparty che può essere un bel momento di condivisione.

SE NON AVETE ATTIVITA’ PROGRAMMATE PER TALE PERIODO, MA VI PUO’ INTERESSARE ORGANIZZARE INSIEME AL CENTRO DIOCESANO E AD ALTRI GRUPPI UN CAMPO DIOCESANO CHE COINVOLGA ANCHE I GIOVANI DELLE VOSTRE REALTA’, VI CHIEDIAMO DI SEGNALARE LA VOSTRA DISPONIBILITA’

Giovedì 17 novembre alla Consulta di Pastorale giovanile (ore 21.00 a S. Lucia) si affronterà anche questo argomento.

SI CHIEDE DI INVIARE LE VOSTRE ADESIONI ENTRO IL 30 NOVEMBRE A pigifo@pigifo.it