Appuntamenti con la scuola di formazione all'impegno sociale e politico

Lunedì 19 febbraio, alle 20.45, nella Sala Don Bosco (presso la chiesa dei Cappuccinini, via Ridolfi 19) inizia la Scuola diocesana di formazione all’impegno sociale e politico che avrà quest’anno come tema quello della 48° Settimana sociale dei cattolici italiani che si è svolta a Cagliari nell’ottobre scorso “Per un lavoro libero, creativo, partecipativo e solidale”.

Il primo appuntamento vedrà, dopo l’introduzione di don Franco Appi direttore delle Scuola, la relazione Giuseppe Notarstefano, vicepresidente nazionale di Azione Cattolica Settore Adulti, “Da Cagliari: le proposte al governo italiano e all’Unione Europea: a che punto siamo?”.

Lunedì 26 febbraio Marco Bentivogli, segretario nazionale Fim-Cisl, parlerà di “Industria 4.0. Le novità e l’occupazione”, mentre il 5 marzo su “Alternanza scuola-lavoro: un ponte fra l’istruzione e le imprese” interverranno Alessandra Roberti, responsabile alternanza Camera di Commercio della Romagna e dirigente scuola secondaria di II grado e Francesca Fabbri, funzionario servizio sindacale Confindustria Forlì-Cesena.

“Cercatori di lavoro. Testimonianze concrete di buone prassi” è l’argomento del 12 marzo; il 19 Ernesto Preziosi, fondatore di “Idee 2000” presenterà “Laboratori sul territorio per proposte politiche”

L’ultimo incontro è in programma il 26 marzo su “Attività di cura e part time per una nuova organizzazione del tempo. Famiglia e cura dei beni collettivi” con don Franco Appi, direttore della scuola e Raoul Mosconi, Assessore al welfare del Comune di Forlì.