Il 10 settembre l'ingresso di don Bonetti a Civitella e Cusercoli

Don Massimo Bonetti farà l’ingresso solenne nelle parrocchie di Civitella, Cusercoli, Nespoli e Voltre domenica 10 settembre succedendo a don Massimo Masini nominato parroco di San Martino in Strada.

Don Bonetti, che mantiene anche la guida di Galeata, dove è parroco dal 2008, accompagnato dal vicario foraneo, don Mauro Petrini farà una sosta di preghiera alle 15.30 a Voltre, alle 16 a Cusercoli, alle 16.30 a Nespoli e alle 17 riceverà la nomina delle nuove parrocchie durante la messa che il Vescovo presiederà alle 17 a Civitella.

Sacerdote dal 2006, il primo ordinato da mons. Pizzi dopo il suo ingresso in diocesi, don Bonetti ha svolto il suo ministero per alcuni mesi ai Cappuccinini, poi per due anni è stato cappellano a Meldola e infine parroco a Galeata scegliendo di andare a vivere con don Masini a Civitella.

Ora alle 850 famiglie e alle oltre 2100 persone di Galeata si aggiunge per don Bonetti la cura delle 1280 famiglie e delle 3200 persone delle nuove parrocchie. Come parroco di Civitella avrà anche l’incarico di rettore del santuario della Suasia.

“Il Signore è il nostro pastore, è Lui la nostra guida - afferma don Bonetti - il parroco è un suo servitore, chiamato a collaborare col Vescovo nella guida pastorale di una o più comunità. Ovviamente questo non elimina gli impegni che il parroco è chiamato ad assumersi, ma lo rende libero e sereno, felice di collaborare con il Signore perché il popolo santo di Dio abbia la gioia e la salvezza. E’ con questo spirito che mi preparo ad entrare nelle nuove parrocchie: belle comunità che già conosco, e che avrò modo di amare sempre più”.