Alla Badia chiusura del centenario della morte di Madre Serafina

Con la messa solenne che il vescovo, mons. Livio Corazza, celebrerà sabato 9 giugno, alle 11, alla Badia di Bertinoro, si chiudono le celebrazioni del centenario della morte della Venerabile Madre Serafina Farolfi, fondatrice delle Clarisse Francescane missionarie del SS. Sacramento presente anche la madre generale, suor Karuna Kuruvanthanam.

Il centenario era stato aperto il 18 giugno dello scorso anno, giorno centenario della morte della Fondatrice, con la messa solenne presieduta dal card. João Braz, prefetto della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata.

L’11 novembre nella Cattedrale di Forlì si era svolto un incontro pubblico sulla figura e l’opera di madre Serafina al quale era intervenuto Alessandro Rondoni, direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Conferenza episcopale dell’Emilia-Romagna, il francescano fra Carlo Serri, del convento della Verna, suor Chiara Lorenzato, segretaria generale dell’Istituto e mons. Matteo Maria Zuppi, arcivescovo di Bologna. Gli atti dell’incontro sono pubblicati in un numero della rivista Il Nuovo Areopago che verrà distribuito gratuitamente anche il 9 giugno a tutti i presenti.

Durante quest’anno sono stati organizzati altri appuntamenti di preghiera e di riflessione, spettacoli, un video su Madre Serafina dal titolo “Dal borgo al cielo” con la regia di Franco Palmieri, mentre alla Badia si à svolta la Gmg diocesana il 24 marzo e l’1 maggio è stato ricordato il 120° anniversario di fondazione dell’Istituto.



VEDI ANCHE: