Don Vittorio Zattini stato dimesso dall'ospedale ed tornato a San Pietro in Vincoli

Don Vittorio Zattini, è stato dimesso dall’ospedale Morgagni-Pierantoni dove era stato ricoverato nei giorni scorsi perché risultato positivo al coronavirus.

Lo ha annunciato il vescovo, mons. Livio Corazza con un messaggio ai sacerdoti il 2 aprile: “Ho appena telefonato a don Vittorio Zattini, è tornato in canonica a San Pietro in Vincoli. E questo significa che è in via di guarigione! E’ sotto controllo, ma non da essere ricoverato. Rimarrà in quarantena ancora per un po' di giorni. Ma da questo punto di vista lo siamo già un po' tutti! Ringrazio tutti coloro che lo hanno assistito in questi giorni e continueranno a farlo, in particolare i tanti parrocchiani che gli vogliono bene e gli amici della Casa di Fraternità San Lorenzo”.

Nell’occasione il Vescovo fa gli auguri ai sacerdoti: “Ci vuole ancora tempo e pazienza per poter tirare un po' il fiato. Intanto pensiamo al dopo pandemia, perché la vita va avanti! Oggi, ricorre il quindicesimo anniversario della morte di san Giovanni Paolo II, e colgo l'occasione per anticiparvi gli auguri di buona Pasqua, con le prime parole del suo inizio pontificato, non abbiate paura...”