Colletta alimentare: i risultati della raccolta del 30 ottobre a Forlž e provincia

BANCO ALIMENTARE - XXIII COLLETTA NAZIONALE – SABATO 30 NOVEMBRE 2019 GRAZIE A TUTTI!

“Lavoro all’Ilva, ma non so quanto durerà – dichiara Desiré -. Conosco l’importanza di un gesto, di un aiuto nei momenti più difficili e anche se ho paura per il mio domani essere qui ad aiutare per me è un onore”. “Ma Taranto non è solo Ilva – per Giuseppe – è molto di più, è il luogo dove ho incontrato persone che mi vogliono bene così per quello che sono e oggi questo bene volevo restituirlo”.

“Facendo la Colletta s’è accesa una luce – dice Alessandro, carcerato di Opera -. Ci siamo sentiti uomini, e si sta bene”.

I., brasiliana ci racconta “Voglio partecipare alla Colletta, è tanto che aspettavo di essere utile a qualcuno. Sono sempre io a chiedere ma finalmente con la Colletta ho l’occasione di poter dare”.

Queste sono solo alcune delle storie accadute durante la ventitreesima Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, che si è tenuta il 30.11.2019 in circa 13.000 supermercati in tutta Italia.

“Anche quest’anno abbiamo avuto la riprova che si può vivere un gesto di solidarietà in qualunque condizione ci si trovi; non c’è situazione che possa mortificare il nostro desiderio di bene. Come ci ha recentemente richiamato il Papa, “…fissiamo lo sguardo sull’essenziale che non ha bisogno di tante parole”: proprio in questa prospettiva i numeri acquistano il loro più pieno significato” – dichiara Giovanni Bruno, Presidente della Fondazione Banco Alimentare.

Sono state raccolte 8.100 tonnellate (44 a Forlì e nel circondario) l’equivalente di 16.200.000 pasti (1 pasto equivalente corrisponde a un mix di 500 gr di alimenti, stima adottata dalla European Food Bank Federation, ndr), sostanzialmente in linea con i risultati consolidati negli ultimi anni: quanto raccolto, insieme a quanto recuperato dal Banco Alimentare nella sua ordinaria attività durante tutto l’anno, sarà distribuito a circa 7.500 strutture caritative che assistono oltre 1,5 milioni di persone.

Ringraziamo tutti coloro che con immutato slancio e cuore grande hanno sostenuto questo gesto e contribuito con il loro dono.

OLTRE 1,7 MILIONI DI PASTI DONATI IN EMILIA ROMAGNA

“E’ stato bello! – ha commentato Stefano Dalmonte, presidente del Banco Alimentare Emilia Romagna – Per la ventitreesima volta possiamo dire con certezza che donare e donarsi fa parte di un’esigenza e di un’aspettativa che ognuno di noi ha nel proprio cuore: giovani (tantissimi!), lavoratori e casalinghe, disoccupati e assistiti, alpini, bersaglieri, ecc … un popolo ha nuovamente contribuito a costruire un pezzetto di società dove la pura logica dell’egoismo e dell’indifferenza non vince.

E grazie infinite agli Emiliano Romagnoli (circa 500.00!) che hanno fatto la spesa solidale a favore dei più bisognosi. Tutto ciò ha permesso di raggiungere, in un quadro attuale un po’ incerto nel Paese, l’ottimo risultato di 862 tonnellate di alimenti raccolti, che corrispondono ad oltre 1.700.000 pasti donati in Regione”.

I dati per provincia

Provincia Kg raccolti Punti vendita Volontari

BOLOGNA 196.359 256 5.483

FERRARA 74.020 127 1.518

FORLI - CESENA 84.557 123 2.290

MODENA 85.645 125 1.352

PARMA 99.300 126 2.217

PIACENZA 55.170 52 702

RAVENNA 124.852 99 2.239

REGGIO EMILIA 61.258 106 1.700

RIMINI E REP. SAN MARINO 81.014 108 1.757

Totale 862.175 1.122 19.258

="====================================================================================="

FINO AL 10 DICEMBRE E’ ANCORA POSSIBILE FARE UN’OFFERTA INVIANDO UN SMS O CHIAMANDO DA RETE FISSA IL 45582 PER SOSTENERE LA COLLETTA ALIMENTARE

="====================================================================================="

Don Virginio Colmegna, direttore della Caritas Ambrosiana, ha dichiarato al Sussidiario a proposito della Colletta Alimentare che è “un gesto straordinario, una sfida, ma anche una incompiuta, perché sollecita a vivere continuamente gesti di solidarietà, a non fermarsi lì”.

Proponiamo fin d’ora a tutti i volontari (con familiari) di partecipare alla pizzata di fine colletta il 13.12.2019 a Carpinello. Offerta minima €.13. Il ricavato verrà devoluto per i progetti AVSI – TENDE DI NATALE 2019. PRENOTAZIONI PRIMA POSSIBILE; RIFERIMENTO: Olimpia Pizzol 3888565149.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“I poveri acquistano speranza vera quando riconoscono nel nostro sacrificio un atto di amore gratuito [...] Certo, i poveri si avvicinano a noi anche perché stiamo distribuendo loro il cibo, ma ciò di cui hanno veramente bisogno va oltre il piatto caldo o il panino che offriamo. I poveri hanno bisogno delle nostre mani per esse-re risollevati, dei nostri cuori per sentire di nuovo il calore dell’affetto, della no-stra presenza per superare la solitudine. Hanno bisogno di amore, semplicemente. [...] Per un giorno lasciamo in disparte le statistiche; i poveri non sono numeri a cui appellarsi per vantare opere e progetti. I poveri sono persone a cui andare in-contro. Perciò andiamo incontro a chi è più povero impegnandoci per “rafforzare in tanti la volontà di collaborare fattivamente affinché nessuno si senta privo del-la vicinanza e della solidarietà”. E’ un brano del messaggio di Papa Francesco per la III Giornata mondiale dei poveri che si è svolta il 17 novembre e che motiva la 23° edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare che si svolgerà sabato 30 novembre con il titolo “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”. L’ iniziativa è promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, struttu-ra che raccoglie ogni giorno prodotti alimentari dalle aziende produttrici e distri-butrici e li ridistribuisce ad 8mila strutture caritative per sostenere oltre un milio-ne di bisognosi.

Davanti a decine di punti vendita di Forlì e comprensorio, saranno presenti ra-gazzi e adulti, con le caratteristiche pettorine gialle, che proporranno ai clienti che entrano a fare la spesa l’acquisto di prodotti alimentari di lunga conservazione da consegnare poi all’uscita del negozio. Lo scorso anno, nella provincia di Forlì-Cesena 2346 volontari hanno raccolto 84438 kg di alimenti, in 126 punti vendita che hanno permesso di aiutare oltre 6.000 persone bisognose.

Per altre info www.collettaalimentare.it, dove è possibile iscriversi come volonta-rio e fare anche la propria donazione. Riferimenti locali: Stefano Paradisi e Ga-briele Missoni, contatti esclusivamente con sms o whatsapp al 339.8652782, op-pure al 339.2528526.