I giovani in Cattedrale per la Gmg diocesana. L'omelia del Vescovo

I Centri diocesani di pastorale giovanile e pastorale vocazionale, diretti da don Andrea Carubia, hanno proposto domenica 21 novembre, in Cattedrale, la celebrazione diocesana della Giornata mondiale dei giovani sul tema “Alzati! Ti costituisco testimone di quel che hai visto!”.

Dopo la testimonianza di Giovanni Achenza, atleta paralimpico, bronzo nel triathlon a Tokio, è seguita la santa messa presieduta dal vescovo, mons. Livio Corazza (qui l'omelia del Vescovo http://www.diocesiforli.it/-hcDocumento/id/4238/21-11-2021-omelia-per-la-gmg-diocesana.html).

Originariamente fissata alla domenica delle Palme, è stata spostata da papa Francesco alla solennità di Cristo Re (la domenica tra il 20 e il 26 novembre).

Sono stati ora pubblicati gli “Orientamenti pastorali per la celebrazione della Giornata mondiale della gioventù nelle Chiese particolari”. Il documento firmato dal cardinale Kevin Farrell, prefetto del Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, è un testo ricco di spunti che tira le fila del lungo cammino delle Giornate della gioventù, traguardandolo con l’orizzonte offerto dal Sinododei giovani del 2018 e con la decisione di papa Francesco di spostare la celebrazione delle Giornate mondiali della gioventù dalla Domenica delle Palme alla solennità di Cristo Re, l’ultima domenica dell’anno liturgico, che quest’anno si svolgerà perciò il 21 novembre.

Galleria immagini:

  • L'ultima Gmg diocesana in presenza stata celebrata il 13 aprile 2019 a Dovadola